DiamondDiamonD
Per appassionati di gemme preziose, diamanti e orologi.
Instagram
Follow me

Blog

DiamonDiamonD Roma Gioielleria Diamanti Orologi / Gioielleria  / 8 modi semplici e veloci per dire se un diamante è vero o falso

8 modi semplici e veloci per dire se un diamante è vero o falso

Ti stai chiedendo se il tuo ragazzo, fidanzato o marito ti abbia comprato un vero anello di diamanti o un falso?

Sei stato in affari con un losco commerciante di diamanti?

Hai trovato un vecchio gioiello e non sai se sia vero o falso?

Come professionista del diamante, ti illustro alcuni semplici test che puoi fare a casa per verificare se il tuo diamante è vero o falso.

Oltre ai tuoi rinomati gioiellieri, ci sono molte sinistre “imprese di diamanti” là fuori; non solo provano a venderti un diamante di cattiva qualità, a volte cercano di venderti un diamante che non è nemmeno originale.

Se un affare sembra troppo bello per essere vero, è meglio assicurarsi che stiamo parlando di un diamante vero.

Fortunatamente, ci sono alcuni test facili e veloci per scoprire se un diamante è vero o falso e puoi farli a casa tua ma anche direttamente dove ti trovi!

1) Cerca le impurità

Il 99,9 % dei diamanti non sono puri ma hanno delle piccole imperfezioni; i diamanti falsi sono invece generalmente perfetti.

Se hai una pietra impeccabile potresti avere a che fare con un diamante vero (esiste però solo lo 0,01% di possibilità) o con uno falso!

Strumenti

  • Lente d’ingrandimento preferibilmente 10x

Livello di difficoltà

  • Abbastanza difficile

Precisione

  • 4/5
Come si possono trovare le imperfezioni in un diamante?

Esamina il diamante attraverso una lente con un forte potere di ingrandimento, possibilmente almeno 10x.

Cerca piccoli punti neri, bolle d’aria o piccole fratture; non confondere le impurità con i graffi però, ricorda che un vero diamante non si graffia facilmente.

Riesci a trovare eventuali impurità? No?

Temo allora di avere delle brutte notizie per te…

Tieni presente, tuttavia, che utilizzare correttamente una lente di ingrandimento è molto difficile per l’occhio non allenato; non basare quindi la tua valutazione finale solo su questo primo test.

2) Esamina le sfaccettature

Guarda le sfaccettature in cui è stato tagliato il diamante; è molto più facile infatti controllare le sfaccettature piuttosto che cercare le impurità.

Strumenti

  • Lente d’ingrandimento preferibilmente 10x

Difficoltà

  • Media

Precisione

  • 4/5
Come esaminare le sfaccettature di un diamante?

I diamanti veri hanno bordi affilati perché sono tagliati da tronchesi professionali; i falsi diamanti invece sono spesso creati da stampi per fondere il vetro o lo zircone.

Quando si usano gli stampi, il “falso diamante” nasce non con i bordi affilati, ma arrotondati; e’X tuttavia possibile che uno zircone o un pezzo di vetro vengano tagliati come un diamante.

In tal caso avrà spigoli vivi, anche se non è un vero diamante.

Passiamo dunque al prossimo test per essere più certi dell’originalità della nostra gemma preziosa.

3) Controlla la montatura

Il tipo di metallo su cui è montato il diamante può rivelarti molto riguardo al diamante stesso.

Strumenti

  • Nessuno

Livello di difficoltà

  • Facile

Precisione

  • 2,5 / 5
Cosa devo cercare quando controllo il segno distintivo nel metallo di un anello di diamanti?

Anche se non è un test infallibile, è davvero semplicissimo.

Poiché i diamanti sono costosi, sono spesso incastonati in materiali più lussuosi e costosi; se quindi il metallo in cui è incastonato è argentato o placcato in oro, puoi stare abbastanza tranquillo che il diamante sia falso.

I diamanti veri sono normalmente montati in oro bianco, giallo o rosa o in anelli di platino.

4) Valutare la struttura e l’artigianato

Un vero lucidatore di diamanti e un orafo sono orgogliosi del proprio lavoro, vediamo quindi come appurare se si tratta di diamante vero o falso.

Strumenti

  • Nessuno

Livello di difficoltà

  • Abbastanza facile

Precisione

  • 3/5
Come possiamo valutare l’impostazione di un anello di diamanti?

Questo test è sostanzialmente un’aggiunta alla precedente; se l’impostazione è di scarsa qualità o se l’artigianato è mal fatto, il diamante è probabilmente falso.

Un vero lavoratore del diamante si assicura che il diamante sia posizionato con cura perché è orgoglioso del suo lavoro; l’impressione generale dell’anello è quindi perfetta.

5) Carteggiare il diamante

La carteggiatura della pietra è una buona idea solo se sei sicuro di avere un vero diamante o se non ti dispiace perderne uno falso.

Strumenti

  • Carta vetrata

Livello di difficoltà

  • Facile

Precisione

  • 4/5
Come si deve carteggiare il diamante?

Questo test è per gli amanti dei rischi.

Assicurati di usare carta vetrata normale e non coperta con polvere di diamante; come forse saprai un diamante è estremamente duro e la carta vetrata normale non lo danneggerà né scalfirà minimamente.

Se carteggi un diamante falso, la pietra verrà graffiata.

Sarà quindi davvero facilissimo capire se si tratta di un diamante vero o falso a patto che tu non usi carta vetrata ricoperta da polvere di diamante; guardati bene dal farlo!

6) Respira sul diamante

Hai presente come appannare una finestra usando il respiro vero?

Vediamo se riusciamo ad appannare il tuo diamante!

Strumenti

  • Nessuno

Livello di difficoltà

  • Facile

Precisione

  • 3/5
Come fare per appannare un diamante?

Alita sul diamante proprio come faresti su una finestra per creare un alone di nebbia su di esso; un diamante falso si appannerà per un breve periodo mentre uno vero  non si appannerà per niente.

Un vero diamante non trattiene il calore del respiro.

La difficoltà in questo test è principalmente legata alla dimensione del diamante; per i piccoli diamanti è quindi più difficile decidere se sono appannati o meno.

Se possibile prova lo stesso trucco con una pietra che sai essere falsa di sicuro; se entrambi i “diamanti” si appannano allo stesso modo saprai che sono entrambi falsi.

7) Cerca l’arcobaleno

Il modo in cui un diamante riflette la luce è unico; metti  un diamante sotto la luce ed osservane il bagliore che emette.

Strumenti

  • Luce naturale

Livello di difficoltà

  • Medio

Precisione

  • 4/5
Come trovare l’arcobaleno di diamanti?

Come forse saprai, un diamante può creare un arcobaleno su qualsiasi superficie quando riflette la luce.

Mentre all’interno della pietra la luce riflette il grigio e il bianco, fuori dalla pietra vedrai i colori dell’arcobaleno.

Al contrario le pietre che abbagliano con l’effetto prisma e lasciano trasparire i colori dell’arcobaleno anche all’interno di esse sono generalmente false.

L’unica difficoltà in questo test è che alcuni diamanti falsi brillano ancora più di un vero diamante; un moissanite  per esempio.

8) Leggi il giornale con il tuo diamante

Se riesci a leggere il giornale attraverso il tuo presunto diamante, temo di avere una brutta notizia per te.

Strumenti

  • Un giornale

Livello di difficoltà

  • Facile

Precisione

  • 4/5
Come posso utilizzare un giornale per testare un diamante?

Questo test è utilizzabile solo per diamanti sciolti (non montati).

Posiziona il diamante su un giornale e sforzati di leggere attraverso di esso; se non ne sarai in grado allora il diamante è vero.

Questo perché il diamante piega la luce in modo diverso; un diamante falso avrebbe mostrato le lettere e l’intero giornale.

Abbiamo quindi visto 8 semplici ma affidabili sistemi per capire se un diamante è vero oppure no; se non siano sicuri del verdetto possiamo unire i risultati di 2 o più test.

Per oggi il nostro articolo termina qui, abbiamo però in serbo altri articoli di spessore e curiosità che ti faranno immergere ancora di più in questo fantastico, prezioso mondo dei diamanti da investimento.

 

Gli Esperti DiamonDiamonD sono lieti di ospitarvi nelle nostre sedi a Roma o Lugano.