La filiera dei diamanti

Oltre a consentire ai nostri clienti di beneficiare di una filiera completamente tracciata e controllata, che offre un prezzo finale molto competitivo, garantiamo che i nostri diamanti non provengano da miniere situate in zone di guerra, da paesi sottoposti ad embargo e da traffici illeciti.

L’adesione reale al protocollo del Kimberly Process avviene per il tramite della conoscenza da parte del pubblico dell’esatta provenienza dei diamanti, e del loro percorso produttivo. Questo mercato è purtroppo funestato da operatori senza scrupoli, che impiegano diamanti e gemme estratti e tagliati in realtà soggette a gravissime violazioni dei diritti dell’uomo.

La garanzia di eticità e la totale tracciabilità dei nostri diamanti ci differenzia da qualsiasi altro operatore qualificato del settore e rappresenta uno degli asset strategici.

I.jpg