DiamondDiamonD
Per appassionati di gemme preziose, diamanti e orologi.
Instagram
Follow me

Blog

DiamonDiamonD Roma Gioielleria Diamanti Orologi / Gioielleria  / La certificazione dei diamanti
CertificazioneDiamanti

La certificazione dei diamanti

Sempre più spesso si sente parlare di certificazioni, conformità e provenienza dei Diamanti da Investimento ma cosa s’intende nello specifico?

Cosa sono le “Certificazione dei Diamanti” e perché gli si attribuisce così tanta importanza?

Sono davvero così essenziali e sicure?

La certificazione di un Diamante può essere paragonata ad una carta d’identità, in cui sono iscritti tutti i parametri qualitativi ed identificativi delle pietre che saranno immesse sul mercato.

La certificazione è un’attività importante e delicata in quanto il diamante ha un altissimo valore e dev’essere effettuata esclusivamente da istituti comprovati, riconosciuti e sicuri.

Ha una validità di 5/10 anni e viene rilasciato solo da istituti specializzati, ovvero dal Gemological Institute of America (l’istituto americano GIA) e dall’alto consiglio del diamante HRD Antwerp.

Ma com’è fatta nello specifico una certificazione?

Lo vediamo subito nelle prossime righe.

Nello specifico andremo ad esaminare una Certificazione GIA.

 

Certificazione GIA

Come si può notare sembra davvero una carta d’identità, dove vengono riportate le caratteristiche essenziali della nostra pietra, quali ad esempio le proporzioni, il grado di chiarezza e di colore, la forma e lo stile di taglio.

Immancabile ed importantissimo il numero laser inscritto sulla pietra stessa che ci sarà d’aiuto in ogni momento per risalire in maniera facile e veloce alle caratteristiche.

Viene poi aggiunto il disegno del diamante stesso.

Ora presta attenzione.

Questo importantissimo documento viene redatto una volta finita la fase di taglio dei diamanti inviando gli stessi prima a Roma presso l’Istituto certificatore IGEM Antwerp e successivamente a New York presso l’Istituto GIA (Gemological Institute of America) o ad Anversa all’HRD (Hoge Raad vor Diamanti, o Alto Consiglio dei Diamanti).

Perché queste certificazioni?

Per proporre un’attenta, scrupolosa analisi dei diamanti stessi garantendo quindi al cliente/investitore un certificato che attesti il valore della pietra preziosa.

Come è logico pensare chiunque voglia investire i propri risparmi lo vuole fare nella maniera più sicura possibile, quindi solo in pietre controllate, comprovate e che viaggiano, ognuna di esse, con la propria carta di identità.

Tutto questo farà sì di assicurare assoluta trasparenza e tracciabilità al fine di immettere sul mercato solo diamanti “sicuri” e legali.

Certificato GIA

Cosa intendiamo quando parliamo di Certificato GIA?

Parliamo di una certificazione rilasciata dall’Istituto Gemmologico Americano (G.I.A.), fondato nel 1931 a Los Angeles, in California. La particolarità di questo istituto, che lo ha reso noto in tutto il mondo, è quella di aver creato e introdotto l’odierno Sistema di Classificazione Internazionale.

Infatti, il metodo creato è noto come le “4C”, ovvero:

•CUT (Taglio)

•CLARITY (Purezza)

•COLOR (Colore)

•CARAT (Peso in carati)

Sono questi i 4 fattori che permettono di classificare la pietra preziosa in questione ed emettere la relativa certificazione.

Ciò che rende speciale la certificazione GIA è il suo certificato, valido a livello internazionale e tra i più prestigiosi istituti.

Il loro laboratorio si occupa di analizzare la pietra e di marchiare a laser il numero del certificato sulla cintura.

Tale marchiatura, o “marchio di fabbrica”, consiste in un’incisione laser di numeri sul bordo del diamante che riportano alla certificazione. Una potente lente d’ingrandimento potente almeno 60X o un microscopio serviranno per vedere l’incisione che sarà invisibile ad occhio nudo.

Incisione questa che lascerà inalterata la purezza della pietra.

Certificato HRD

Di cosa stiamo parlando esattamente?

Si tratta di una certificazione rilasciata dallHoge Raad voor Diamant (Alto Consiglio del Diamante) , un noto istituto gemmologico belga con sede ad Anversa, considerato di notevole prestigio in tutto il mondo, sia per l’attività di ricerca scientifica che per le valutazioni e le certificazioni di carattere commerciale.

Le valutazioni effettuate dall’HRD sono estremamente precise e vengono elaborate in base ai parametri stabiliti dall’International Diamond Council. Godono inoltre di un’ottima reputazione in tutte le Borse dei Diamanti e nei mercati gemmologici di ogni paese del mondo.

 Per determinare il valore di un diamante, l’HRD emette 3 diverse tipologie di certificazione.

  • Una prima certificazione di base ci attesterà l’autenticità della pietra al fine di escludere ogni possibilità che si tratti di una pietra sintetica.
  • Una seconda e più dettagliata certificazione verrà redatta analizzando le caratteristiche fisiche della pietra:
    1. – Colore
    2. – Taglio
    3. – Purezza
    4. – Qualità
    5. – Dimensioni
    6. – Peso
    7. – Forma
    8. – Fluorescenza
  • La terza ed ultima corrisponde all’identificazione HRD: ad ogni pietra esaminata e certificata viene assegnato un numero univoco e progressivo.

È quindi facile capire quanto queste certificazioni siano importantissime, garantendoci l’originalità della gemma e vagliando ogni sua caratteristica specifica.

I numeri di certificato che otterremo sono unici al mondo, sarà quindi facile consultarli sui siti degli istituti in questione e risalire velocemente alla pietra interessata.

Capisci l’importanza di tutto questo?

Tramite queste certificazioni il nostro diamante acquisisce una tutela massima che consente una ricollocazione veloce in tutto il mondo, garantendo al tempo stesso le specifiche e le caratteristiche della pietra.

Non sarà più un investimento qualunque, sarà un investimento ogni volta unico nel suo genere che ha forti radici e si basa su controlli e certificazioni di altissima qualità.

Un investimento sicuro, garantito ed al tempo stesso con un altissimo valore intrinseco oltre ad una bellezza unica.

Hai ancora qualche dubbio su come avvengano o a cosa servano le certificazioni?

Faccelo sapere, siamo qua per te.

Gli Esperti DiamonDiamonD sono lieti di ospitarvi nelle nostre sedi a Roma o Lugano.